Sabato Notte – Rio Tommasino

Comincio con una birra e poi finisco a fare a botte”: in questo nuovo singolo, RIO TOMMASINO racconta un suo personale “SABATO NOTTE” che, nonostante un inizio d’impatto, viene descritto in maniera acritica, senza filtri e senza la pretesa di voler sembrare trasgressivo, ma che vuole far immedesimare un qualsiasi ventenne che si approcci al brano e abbia vissuto una storia come quella cantata dall’artista. In un momento di stasi e apatia come quello attuale, questa canzone permette all’ascoltatore di provare o ricordare quelle sensazioni ormai praticamente sopite nella monotonia di una vita “spenta”, non più libera come prima della pandemia.

Spiega l’artista a proposito del brano: «Questa canzone alla fine non è altro che lo sguardo che davi al cielo mentre stava per albeggiare, esattamente un attimo prima di entrare nel portone…».

Il videoclip ufficiale di “Sabato Notte”, diretto da Eleonora Puglia, è stato ideato con l’intento di avvicinarsi il più possibile alle sensazioni che il brano emana. Un video dove i personaggi rappresentano le varie figure che potresti trovare in un locale di sabato notte: una normale coppia di innamorati, un uomo solo al bancone, una barista bello e misterioso, un delinquente con il sigaro che osserva il cantante con attenzione, un gruppo di ragazzi, e i due protagonisti preda di una storia passionale, fatta di conflitti e sesso.